Contest “Re-define the space”

Al via la prima edizione di “Re-define the space”, il contest che promuove lo studio di una possibile interazione tra manufatti artigianali e tecnologia 2.0, al fine di valorizzare l’artigianato tradizionale in un’ottica di prodotti e processi innovativi.

I progettisti dovranno sviluppare idee sulla personalizzazione di una superficie in legno ipotizzando l’inserimento di elementi stampati in 3D, che ne ridefiniranno una funzione d’uso e una precisa destinazione nello spazio.

La partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti i cittadini maggiorenni, studenti, designers, makers, architetti, artigiani e creativi. Si richiede la conoscenza dei software per la modellazione in 3D.

Le proposte dovranno essere inviate entro il 10 maggio 2015.

Per ulteriori informazioni e consultare il bando completo, visitare il sito web re-definethespace.com

Lascia una risposta