Il Progetto 2013-14

gennaio 10, 2013

MANI significa Mestieri Artigianali per Nuovi Imprenditori.
È un progetto nuovo, che vuole avvicinare il mondo dell’artigianato tradizionale a quello dei giovani.
Raggiungeremo questo obiettivo attraverso:

  • progetti formativi personalizzati per accrescere conoscenze, e affinare le abilità già possedute e specializzarsi;
  • workshop sull’auto-imprenditorialità e l’avvio di un’impresa;
  • summer camp di artigianato, periodi di alternanza scuola lavoro, stage aziendali

Ma chi sono i giovani? Giovani sono tutte le persone che hanno un età compresa tra i 14 e i 35 anni. Possono essere studenti delle scuole superiori, studenti universitari, lavoratori o persone in cerca di lavoro.
Quali sono i mestieri dell’artigianato tradizionale? L’artigianato è presente quotidianamente nelle nostre vite. L’informatico è artigiano, il fotografo è artigiano, il tassista è artigiano, il falegname è artigiano, il grafico è artigiano. Alcuni mestieri artigiani hanno origini antiche e fanno parte della tradizione del “saper fare” del Friuli Venezia Giulia. Tra questi ci sono spazzacamini, ebanisti, mugnai, distillatori, ricamatrici, ecc. Consulta e aggiorna la lista dei mestieri artigiani.

Arriveremo ed elaborare dei business plan, favorendo nuove iniziative imprenditoriali artigiane, sia sotto forma di start-up che di trasmissione e rivitalizzazione di aziende esistenti. MANI resterà attivo ed entrerà a far parte dell’offerta di assistenza e accompagnamento a disposizione dei giovani imprenditori artigiani che intendono portare nel futuro i mestieri del passato.

MANI è un progetto promosso da Confartigianato Udine e sostenuto dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.